Crea sito
Mestieri Antichi Arrotino
 
una parte sporgente del carretto, l'arrotino fissava un secchiello con dell'acqua che sgocciolava sulla mola mediante un piccolo e rudimentale rubinetto ricavato da un pezzetto di legno tenero, per evitare che la lama diventasse molto calda.
Per arrotare un utensile, l'arrotino imprimeva alla ruota un movimento ben ritmato e continuo e vi appoggiava con forza la lama. In tempi più recenti, il tipico carretto si è trasformato in una bicicletta sul cui manubrio era applicata una ruota in pietra, collegata ai pedali con una cinghia.
Un tempo l’arrotino passava per le strade due volte all’anno: in primavera e in autunno, e trascorreva la notte nella stalla della casa dove aveva esercitato il suo mestiere.
 
<<indietro                                  >> segue
 
Home page
I mestieri antichi
Il Molise
L'artigianato del Molise
Contattaci Link amici
Lascia la tua firma sul nostro Guestbook
 
Rassegna web